Artoo, l’emozione dell’arte vista con gli occhi dei bambini

Sono molti anni che facciamo spettacoli di teatro con le scuole dell’infanzia. Eppure restiamo ogni volta incantati…Bambini di cinque anni che, in completa autonomia, salgono sul palco e portano in scena un lavoro che loro stessi hanno contribuito a costruire. Non uno spettacolo teatrale scritto da noi per loro, ma scritto insieme a loro.

In tutti questi anni i bambini ci hanno spesso stupito per la precisione delle loro osservazioni e le loro intuizioni folgoranti. Abbiamo capito presto che sanno andare al cuore delle cose. Basta saperli ascoltare.

Allora ci siamo chiesti come poter condividere con il maggior numero possibile di adulti questa grande ricchezza. Come far sì che la possibilità di osservare il mondo con gli occhi dei bambini potesse diventare un’occasione reale per tutti. Abbiamo sottoposto la nostra idea a Fondazione Cariplo che l’ha selezionata, insieme ad altre 30, su oltre 250 progetti di innovazione culturale.

Il progetto si chiama Artoo, che poi è il nome di un orso molto simpatico e appassionato di arte, che vive nella soffitta di un museo. Poiché è un po’ timido non si fa vedere ma, ogni volta che sente le voci dei bambini che osservano i quadri salire fino a lui, si rende conto di come siano in grado di comprendere molte cose, anche le più difficili.

Artoo ci ha chiesto di mostrare ai bambini alcune delle opere del suo museo: vuole raccogliere i loro pensieri, le loro idee, le loro emozioni. Lo facciamo noi, dal vivo, durante i laboratori che realizziamo, ma lo possono fare anche le maestre e i genitori grazie ad una applicazione per smartphone e tablet. L’app, oltre a proporre opere d’arte e raccogliere il punto di vista dei bambini, è pensata per offrire a famiglie e maestre giochi e attività.

Kandinsky, su cui stiamo lavorando in fase di sperimentazione, diceva che l’artista è per certi versi simile al bambino perché come lui è in grado di percepire il “suono interiore di tutte le cose”. Ecco, questo è proprio Artoo: l’emozione dell’arte vista con gli occhi dei bambini.

Se siete interessati a saperne di più o volete entrare a far parte della sperimentazione del progetto Artoo potete andare alla sezione contatti e mandare un messaggio segnalando il vostro interesse a partecipare.